Esposizione alla 1a Conferenza internazionale sulla produzione di azionamenti elettrici

Dr. Dietrich Müller at the 1st International Electric Drives Production Conference

Esposizione alla 1a Conferenza internazionale sulla produzione di azionamenti elettrici

Ahlhorn | Norimberga | 29/09/2011

Gli azionamenti elettrici, una delle più importanti tecnologie del futuro, è stato al centro di un incontro che si è svolto dal 27 al 30 settembre presso l’Università Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga. Alla prima conferenza internazionale Production Electric Drives – EDPC, sviluppatori, ricercatori e potenziali utenti hanno scambiato i loro ultimi prodotti e tecnologie di produzione in questo campo. Il Dr. Mueller ha presentato la sua carta ArpaxX – Aramid.

All’incontro hanno partecipato 350 partecipanti provenienti da tutta la filiera della produzione di parti di motori elettrici e generatori. Tra i relatori c’erano rinomati esperti come Ralf-Michael Franke, CEO della divisione Drive Technologies di Siemens AG, il Dr. Manfred Wittenstein, presidente di Wittenstein AG ed ex presidente della Federazione tedesca di ingegneria (VDMA), che ha fatto riferimento alle sfide in il campo dei veicoli elettrici.

Gli argomenti dell’incontro sono stati l’applicazione e la progettazione di macchine elettriche, nuovi materiali e componenti elettronici, ingegneria integrata orientata all’ambiente e tecnologie di produzione e assemblaggio. Particolare importanza è l’elettrificazione dei sistemi di azionamento nei veicoli. L’industria automobilistica sta affrontando la grande sfida di sostituire l’intera unità di azionamento convenzionale con una nuova tecnologia. Oltre agli approcci innovativi alla progettazione e al controllo dei potenti motori elettrici sono in particolare la progettazione dei processi produttivi e dei sistemi di grande interesse per aprire la produzione in Germania. Ciò sviluppa un potenziale di valore aggiunto nella produzione degli azionamenti stessi e nella fornitura di macchinari e attrezzature.

Come parte del focus, Electromobility ha presentato alla conferenza di università, produttori di apparecchiature originali e fornitori, tra cui BMW, Daimler, Brose, Bosch e Continental, la più recente produzione di motori e concetti nel campo dei sistemi di azionamento elettrico per veicoli. Parallelamente a questi temi verrà svolto anche un esame dal punto di vista dell’uso industriale dei motori elettrici. I relatori qui provengono dai ranghi dei più grandi produttori tedeschi come Siemens ed ebmPapst.

Altri punti focali includono l’assemblaggio e la produzione. In una sessione separata per la tecnologia di avvolgimento, gli esperti hanno discusso di nuovi metodi come l’ottimizzazione del riempimento del rame, per aumentare la quantità e la flessibilità di variazione, nonché per integrare ulteriori fasi di processo. In sostanza erano all’ordine del giorno i processi di test e produzione come la tecnologia di connessione laser, la pressofusione di rame degli avvolgimenti e la misurazione bidimensionale dei campi magnetici. Per le sfide attuali come la disponibilità di terre rare, il prezzo del rame o la produzione in serie utilizzando unità piezoelettriche ad alte prestazioni, sono state discusse alcune soluzioni. Presentazioni sulle procedure di interpretazione, analisi e simulazione hanno completato il programma.

Ad accompagnare la conferenza c’erano produttori di macchine con tecnologie di produzione, specialisti di propulsione con motori efficienti e produttori di veicoli con un’ampia varietà di nuovi veicoli elettrici in una mostra.

Inoltre, la Dr. Dietrich Mueller GmbH era l’unico espositore nel settore del materiale isolante elettrico e dei materiali termicamente conduttivi. Molti clienti del settore della mobilità elettrica hanno mostrato interesse per le soluzioni della Dr. Dietrich Müller GmbH per quanto riguarda i sistemi di isolamento per l’unità di azionamento, i sistemi di raffreddamento per le batterie e l’area dell’alloggiamento e i concetti di isolamento per i sistemi di ricarica delle batterie.

Dalla varietà di soluzioni della Dr. Dietrich Müller GmbH, la carta aramidica ArpaxX di nuova concezione è risultata di particolare interesse. Ci sono stati progetti concordati con varie case automobilistiche e alcuni fornitori. Particolarmente interessante è stata la migliorata rigidità dielettrica, l’aumento della conduttività termica e la resistenza alle alte temperature, nonché la possibilità di riciclare i rifiuti.

Impressioni della fiera

  

  

  

Condividi questo post